Colección: Teatro

Autoría: Monica Galletti y Fabio Contu

Detalles

Sebbene non si possa dire che il Rinascimento sia stato l’inizio di una rivoluzione per la donna, è certo che da quel momento più forte abbia cominciato a farsi sentire la voce di donne a loro modo rivoluzionarie: donne che hanno preso la penna per riflettere su diversi aspetti della loro esistenza, di cui ci offrono prospettive molto diverse dalle voci così spesso uniformate al modopatriarcale di concepire la società e il mondo. Esistono, e bisogna farle emergere.

Monica Galletti è bibliotecaria presso la Biblioteca di Scienze Umanistiche dell’Università di Genova. Collabora con il gruppo di ricerca “Escritoras y Escrituras” dell’Università di Siviglia ed è esperta di Bibliografia, Biblioteconomia e Storia del Libro Antico. Attualmente sta lavorando a un progetto di ricerca sulle donne tipografe del Seicento in Spagna e nell’Italia spagnola del Nord.


Fabio Contu insegna Letteratura Italiana e Storia nelle scuole superiori a Genova ed è membro del gruppo di ricerca “Escritoras y Escrituras” dell’Università di Siviglia, dove svolge anche il Dottorato di Ricerca con Mercedes Arriaga Flórez con una tesi su Franca Rame. Esperto di teatro, dirige laboratori di Teatro-Educazione nelle scuole superiori.